Quattro consigli da seguire per un perfetto tea time

Beviamo, nel frattempo, un sorso di tè. Lo splendore del meriggio illumina i bambù, le sorgenti gorgogliano lievemente, e nella nostra teiera risuona il mormorio dei pini. Abbandoniamoci al sogno dell’effimero, lasciandoci trasportare dalla meravigliosa insensatezza delle cose. (Okakura Kakuzō)

Quando parliamo di tea time inevitabilmente la nostra mente si ricollega al tradizionale tè pomeridiano inglese delle 17, un vero rituale di degustazione e buone maniere tramandato ormai da secoli. Tale tradizione pare abbia avuto origine all’inizio del 1800 per merito della duchessa di Bedford, la quale decise di alleviare la fame pomeridiana con un leggero spuntino a base di tè e dolcetti. Tale esperienza fu così gradita dalla duchessa che decise di ripeterla ogni giorno invitando degli amici ad unirsi a lei e ben presto questo rituale divenne un vero e proprio evento mondano. Oggi molte cose nella società sono cambiate ma quello del tea time è un rituale che si è diffuso in tutto il mondo, tanto che sempre più voga sono i tea party, un modo originale per festeggiare un’occasione importante come un compleanno, un baby shower o semplicemente un incontro con le amiche. Ecco quindi di seguito quattro consigli per organizzare al meglio il tuo party.

 

Scegliere lo stile e il tipo tè da servire

tavolo di legno, teiera e tazza da tè di porcellana bianchi, porta latte bianco, alzatina a tre piani con cornetti, vaso di vetro trasparente con tulipani viole e rossi., tre signore . sullo sfondo una finestra Il primo passo per organizzare un tea party è la scelta dello stile, non bisogna pensare infatti che il tea time sia un’esclusiva inglese ma si può optare per una festa in stile giapponese, cinese o russo. Se la nostra scelta ricade su un tradizionale stile inglese dovremo optare per un classico tè nero puro come ad esempio quello di Ceylon dal gusto deciso; per un tea party giapponese ci orienteremo invece su una selezione di tè verdi come un sencha o meglio ancora un tradizionale matcha. Restando sempre sullo stile orientale possiamo optare poi per dei tè cinesi come il famoso Gunpowder o un tè verde al gelsomino. Infine si può scegliere di organizzare un Russian tea party orientandoci su dei tè neri corposi dal sapore agrumato.

Menù di accompagnamento

tavolo con tovaglia di seta a quadri, contenitori di porcellana bianca con frutta fresca, un vassoio con teiera e tazza da tè, dietro al tavolo ci sono delle cassettine di legno dove posano due vasi con fiori di stagione, un'alzatina con crostatine alla frutta, sullo sfondo alberi di ulivoUna volta scelto lo stile del party è fondamentale decidere il menù, insieme al tè vanno infatti serviti degli stuzzichini sia dolci che salati. Si può partite con dei sandwiches al cetriolo (cocumber sandwiches), i famosi blini russi farciti con panna acida e salmone oppure gli scones, dei morbidi panini dal sapore neutro da condire a piacimento, per poi passare a una grande varietà di pasticcini e dolci: possiamo scegliere i tra i classici muffin, la tradizionale Victoria sponge cake e biscottini di ogni tipo, magari al burro.

Mise en place

tavolo con tre sedie colorate, cesto da picnic poggiato sull'erba ed una lampada in vetro attaccato ad un ramo, sul tavolo vi sono piattini tazze da tè e dolcettiFondamentale è la preparazione della tavola, che deve essere elegante e curata nei minimi dettagli. Sulla nostra tavola non possono mancare teiere in vetro o meglio ancora in porcellana finemente decorate, tovaglie bianche, possibilmente in lino, con qualche ricamo floreale, alzatine a più piani dove disporre i nostri stuzzichini e un bellissimo centro tavola con fiori freschi a volontà. Per ogni invitato dovrà esserci oltre la tazza con piattino e cucchiaino, un piattino da dessert con una forchettina e un tovagliolo.

—————————————————————————–
Vuoi preparare una tavola elegante e non hai l’accessorio adatto? Visita il nostro shop!
—————————————————————————–

Bon ton

bicchierino e piattino bianco a fiori all'interno del quale è posta una rosa gialla e nebbiolina, poggiata su un libro , sullo sfondo un vassoio di dolcetti e vaso con fioriCome ultima cosa non dobbiamo trascurare il modo in cui deve essere servito il tè e le attenzioni da riservare ai nostri ospiti. Alcune tra le regole fondamentali sono quelle di mandare con il giusto anticipo il nostro invito, magari realizzato con l’originale tecnica dello scrapbooking (ma va benissimo anche un semplice messaggio); dare appuntamento alle 16.45; far trovare la tavola già pronta all’arrivo degli invitati; preparare l’acqua calda all’ultimo momento e far servite il tè sempre dalla padrona di casa.

Seguendo questi piccoli consigli la riuscita di un perfetto tea party è assicurata, non ci resta quindi che dare sfogo alla nostra fantasia e organizzarne uno per stupire al meglio i nostri ospiti!