Come scegliere il tè più adatto alle proprie esigenze

Il tè è una delle bevande più amate e consumate in tutto il mondo. Di tale bevanda esistono numerose tipologie, che si differenziano l’una dall’altra soprattutto per via dei processi di lavorazione che le foglie di tè subiscono al fine di ottenere una bevanda dal colore e dal sapore unico.

Quante volte ci siamo chiesti “Ma esiste un tè che mi aiuti a combattere il raffreddore in modo naturale?”, “Con i miei problemi di digestione qual è la tisana più adatta a me?” “…e per aiutarmi a dormire meglio?”. Sono molte e disparate le domande che ci poniamo quando dobbiamo scegliere un tè, una tisana o un infuso che pensiamo ci possa aiutare a migliorare il nostro benessere quotidiano. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in merito.

Il tè è la seconda bevanda più bevuta al mondo dopo l’acqua. Dietro ad essa si nasconde un mondo infinito e variegato: il tè cambia a seconda del clima, dell’altitudine, della varietà impiegata, del periodo del raccolto ma soprattutto della lavorazione. Oggi ci concentreremo sulle macro-aree principali di questa bevanda e sulle loro principali caratteristiche. Partiamo dal presupposto che la maggior parte delle tipologie di tè contengono un gran numero di polifenoli e bioflavonoidi che contribuiscono come antiossidanti a contrastare l’azione dei radicali liberi, combattere l’invecchiamento e prevenire le malattie cardiovascolari. Grazie ad essi questa bevanda è considerata un’alleata benefica contro obesità, ictus, polmonite, diabete e colesterolo. Andiamo ora ad analizzare nello specifico gli effetti benefici delle varie tipologie di tè:

Il tè nero

  • Il più conosciuto e amato tra gli infusi. La presenza di teobrominaTè nero in foglia pezzetti di arancia e cannella contribuisce a tenere in salute il cuore ed aiuta inoltre a combattere asma e bronchite. Il fluoro, invece, aiuta a contrastare la formazione di placche e carie dentali. Il tè nero sembrerebbe contribuire a rallentare la progressione del morbo di Alzheimer e a combattere il raffreddore, innalzando le difese immunitarie.

—————————————————————-
Visita il nostro shop e scoprirai una vasta gamma di tè per ogni tua esigenza!
—————————————————————-

Il tè Oolong

  • Il termine Oolong significa “Drago Nero”. L’Oolong contiene diversi salitè nero Oolong in foglia, misurino di tè in bambùminerali come calcio, manganese, rame e selenio. Studi recenti hanno dimostrato i benefici di questa bevanda nell’azione protettiva per la pelle da eczemi e dermatiti e nel trattamento del diabete di tipo 2.


Il tè verde

  • Le proprietà del tè verde sono principalmente toniche, diuretiche etè verde in foglia, misurino da te in legno sullo sfondo tè verde in foglia su di un tavolo di legno depurative. Le sostanze contenute nel tè verde sono in grado di contrastare l’azione di uno dei batteri presenti nel cavo orale, lo Streptococcus mutans. Studi recenti, inoltre, hanno dimostrato che alcune sostanze contenute nel tè verde possono contribuire ad inibire la proliferazione delle cellule tumorali nel fibroma uterino.

Il tè bianco

  • Il tè bianco rappresenta una delle più pregiate e ricercate varietà di tè. Letè bianco in foglia, misurini da tè proprietà riconosciute al tè bianco comprendono l’aiuto nella prevenzione di alcune patologie tumorali e nella perdita di peso, grazie alla sua azione di accelerante del metabolismo. Ha inoltre, un effetto benefico su denti e gengive.

Il tè rooibos

  • Chiamato anche “Tè rosso africano”. A differenza del tè nero e del tè verde, il rooibos è naturalmente privo di caffeina. Il rooibos si caratterizza per la presenza di sostanze naturali importanti per l’organismo, come vitamina C, magnesio, fosforo, ferro, zinco e calcio. Le sue proprietà antivirali aiutano il sistema immunitario a combattere infezioni, nausea e disturbi dell’intestino, grazie anche alle proprietà antispasmodiche e digestive.

Il tè pu-erh

  • Il Tè delle origini, è considerato l’elisir di lunga vita dai cinesi per le sue straordinarie proprietà benefiche. Le ultime ricerche dimostrano l’efficacia di questo tè nel ridurre il colesterolo LDL, trigliceridi e zuccheri nel sangue, nel contrastare l’ipertensione, il sovrappeso e nel facilitare la digestione regolarizzando la flora batterica intestinale. E’ considerato lo spazzino del sangue perché aiuta ad eliminare le tossine che vengono assimilate con l’alimentazione.

Il tè matcha

  • Il tè matcha, o tè verde giapponese, è ricco di vitamine B1, B2 e C, beta-carotene, sali minerali e caffeina, che favorisce uno stato di vigile attenzione. Calma le mucose dello stomaco e dell’intestino ed è utile nella cura di malattie di origine nervosa o infiammatoria che riguardano l’apparato digerente

Il tè mate

  • Chiamato anche Yerba Mate, è spesso indicato come coadiuvante nelle diete dimagranti, poiché favorisce l’accelerazione del metabolismo corporeo. Ha inoltre proprietà diuretiche e digestive, oltre a contribuire nella diminuzione del tasso di colesterolo e della glicemia. Accresce la circolazione sanguigna nell’organismo e l’apporto di ossigeno al cuore, questo grazie alla presenza in essa di teofillina che stimola il muscolo cardiaco.

Le tisane

  • Le tisane sono delle preparazioni erboristiche che sfruttano i principi attivi di più piante (di famiglie diverse) per alleviare una serie di disturbi o per infondere una sensazione di benessere alla mente e al corpo. Esistono tisane per curare la tosse, il raffreddore, il mal di testa o i bruciori di stomaco, per chi soffre di insonnia e per chi ha problemi di stitichezza. Ne sono alcuni esempi le tisane digestive (anice cumino e finocchio), rigeneranti (limone e zenzero) e rilassanti (arancia e mandarino).

Gli infusi

  • Gli infusi di frutta hanno acquisito sempre maggiore notorietà ed in alcuni casi sono addirittura riusciti a scalzare il consumo di tè. Numerose sono le combinazioni che gli infusi offrono grazie anche all’enorme varietà di frutta presente in natura. Le miscele più classiche sono quelle ottenute dai frutti di bosco e frutta esotica; dissetanti e sicuramente indicati ad un consumo anche freddo nei mesi estivi, gli infusi a base agrumata.

Naturalmente queste sono solo delle brevi descrizioni indicative delle principali caratteristiche delle varie tipologie di tè e tisane, ma sono di sicuro un buon punto di partenza per avvicinarsi alla cultura del tè e al benessere (fisico e spirituale) che comporta l’uso quotidiano di questa eccezionale bevanda millenaria.